AGER ACQUACOLTURA - La nostra ricerca per l'ambiente

L'Università degli Studi di Torino, partner del progetto Fine Feed for Fish, bandisce un concorso per l'assegnazione di una borsa di studio a esperti in acquacultura. 

Il progetto SUSHIN inizia a farsi conoscere anche tra i pescatori amatoriali del Trentino. La rivista "Il Pescatore Trentino" ha infatti pubblicato un articolo intitolato "SUSHIN, un progetto per produrre nuovi mangimi sostenibili per i pesci da allevamento e salvare molte specie dall’estinzione".

Un interessante articolo pubblicato sul magazine dell’Unione Europea mette in evidenza come i metodi di itticoltura tradizionale siano diventati insostenibili: il mercato chiede infatti a gran voce un’innovazione nel settore basata sull’uso di mangimi alternativi a quelli finora impiegati che diano un apporto bilanciato di nutrienti.