4F Fine Feed For Fish Università dell'Insubria
La presenza costante del pesce nella dieta potrebbe aiutare a prevenire la malattia di Parkinson (e non solo)
Il futuro dell’Acquacoltura:
la nutrizione delle specie ittiche allevate tra sicurezza alimentare e sostenibilità
Porto Conte Ricerche, Alghero dal 9 al 13 Luglio 2018.
Le mamme dovrebbero dare il pesce ai bambini fin da piccoli, così migliorerebbero il loro sonno e li renderebbero più intelligenti.
L'acquacoltura mostra segni di ripresa nell'Unione europea (UE), dopo oltre un decennio di stagnazione. Il settore ha registrato una crescita del 4% in volume e dell'8% in valore tra il 2014 e il 2015 e i suoi profitti hanno superato i 400 milioni di euro. Attualmente, sta generando più valore che mai, assicura l'esecutivo europeo.
Nei giorni 15 e 16 febbraio u.s. si è tenuta a Pordenone la seconda edizione di AQUAFARM, organizzata come congresso scientifico e fiera espositiva di settore.

Il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'Università degli Studi di Torno bandisce una borsa di studio di ricerca della durata di 6 mesi per la formazione di operatori nel settore dell'itticoltura.
L’attività di ricerca consisterà nel campionamento, nella supervisione prove di accrescimento e digeribilità, analisi di laboratorio e istologia; analisi dei dati. Le attività sono da svolgersi presso il DISAFA e il Centro di Allevamento del DISAFA (Carmagnola).

E' possibile inviare la propria candidatura ENTRO il 19 Aprile

Informazioni e bando

L'Università degli Studi di Torino, partner del progetto Fine Feed for Fish, bandisce un concorso per l'assegnazione di una borsa di studio a esperti in acquacultura. 

La nostra ricerca: 4F

logo ager acquacoltura

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it