4F Fine Feed For Fish Università dell'Insubria
 29-30 Aprile 2021 | Evento online
 
In occasione della conclusione delle attività di progetto, durante le giornate del 29 e 30 Aprile si terrà il convegno finale del progetto Fine Feed For Fish, dedicato a validare nuove formulazioni mangimistiche per branzino, orata e trota iridea, esplorando fonti proteiche alternative alla farina di pesce, in grado di garantire la salute, il benessere e la qualità delle specie ittiche allevate, nonchè la sostenibilità ambientale ed economica.
L’evento è aperto a tutta la comunità scientifica e a tutti gli stakeholders interessati operanti nel settore della mangimistica e dell’acquacoltura.
 
Obiettivo dei webinar è quello di restituire i risultati finali delle attività di progetto relativi alle performances delle nuove formulazioni mangimistiche sulla salute e benessere delle specie ittiche, incoraggiando allevatori e produttori di mangimi ad adottare soluzioni sostenibili nelle pratiche di acquacoltura. Inoltre, saranno forniti interessanti insights tecnico-scientifici relativamente alla valutazione della risposta del microbiota intestinale alle diverse diete, nonché indicazioni di sostenibilità ambientale, economica e qualitativa del prodotto.
 
Per registrarsi ai webinar, cliccare sui link riportati di seguito:
 
Per consultare il programma, cliccare qui: Programma
L'approccio convenzionale per stimare l’efficacia di nuove formulazioni sostenibili sulle specie ittiche di interesse commerciale consiste solitamente nel caratterizzare la composizione prossimale e la digeribilità dei mangimi e valutarne gli effetti attraverso la stima delle prestazioni di crescita e del consumo di mangime e attraverso la misurazione di vari parametri zootecnici.
Il dramma delle fake news non risparmia neppure l’acquacoltura e così, periodicamente, vengono diffuse false notizie che lanciano ombre su questo metodo di allevamento e pesca che le ricerche scientifiche confermano essere rispettoso della salute dell’uomo e dell’ambiente.
La ricerca al tempi di COVID-19. Anche l'Università di Milano-Bicocca non si ferma e, di fatto, non si è fermata mai. In un momento così critico, abbiamo attuato tutte le misure necessarie e previste per legge per mantenere le distanze sociali e non contribuire alla diffusione della pandemia e, tra smart working (forse meglio dire "home" working) e riunioni da remoto, il nostro gruppo, lo ZooPlantLab, è riuscito a mantenere viva la ricerca.
"Gentile COVID-19,
il suo arrivo ci ha colto impreparati.
La taurina (Tau) è un aminoacido solforato, non legato a catene proteiche ed è, tra gli aminoacidi in forma libera, il più abbondante in tutti i tessuti.
Ormai un’ampia letteratura riporta di studi sulla riduzione della farina di pesce (FM, fishmeal) nei mangimi per carnivori, sostituita con diverse inclusioni di farine proteiche vegetali di varia natura (VM, vegetable meal), oppure con residui della lavorazione di avicoli (PM, poultry meal), quali piume, misto visceri, od ancora farine di insetti (IM, insect meal).

La nostra ricerca: 4F

logo ager acquacoltura

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it