SUSHIN SUstainable fiSH feeds INnovative ingredients - Università degli Studi di udine

Il debutto a Levico Terme (TN), 22 giugno 2017

Si è trattato del debutto in pubblico di Sushin in Trentino: la cena con i ricercatori. Non è stato difficile per Riccardo Bosco, chef del ristorante Boivin di Levico Terme, raccogliere le prenotazioni sufficienti a riempire la bellissima saletta  - un antico scantinato nel centro storico della cittadina della Valsugana - dedicata a questo appuntamento. Ventiquattro commensali hanno incontrato i tre ricercatori della Fondazione Edmund Mach Fernando Lunelli, Filippo Faccenda e Francesca Fava, che hanno cenato assieme a loro discutendo delle tematiche del progetto, finanziato da AGER, che ha preso il via all'inizio di quest'anno.

 tavola

Il “protocollo” della cena prevedeva che i ricercatori si alternassero su tre unità di tavoli, con i "turni" scanditi dal cambio delle portate, così da dare occasione a tutti di sentire diversi punti di vista sulla ricerca condotta presso la Fondazione Edmund Mach per Sushin, che comprende la sperimentazione sulla nutrizione dei pesci con le nuove diete, così come le indagini sul microbiota intestinale degli stessi.
Ci si è basati, per il menu gastronomico, su uno dei pesci oggetto delle indagini di Sushin: la trota – l'unico dei tre che viene allevato per scopi sperimentali anche nelle vasche dell'itticoltura sperimentale della Fondazione Mach. Ad essa la degustazione ha affiancato altri due altri pesci pregiati: il carpione del Garda e il salmerino alpino. Un viaggio sensoriale a tutti gli effetti che ha stimolato la discussione e le domande sulle attività di ricerca svolte nell'ambito del progetto e sulle tematiche di punta per Sushin: la valutazione di alternative sostenibili alle  diete attualmente utilizzate per l'allevamento dei pesci, in grado di garantire una minore pressione ecologica sull'ambiente rispetto a quanto si verifica oggi, in un settore produttivo che promette una continua espansione nei decenni a venire.
Generale e diffuso l’apprezzamento della serata. Almeno un paio di partecipanti ci hanno lasciati chiedendo "a quando la prossima?"

 

Sushin alla "Notte dei ricercatori", Trento, 29 settembre 2017

La prima replica della "cena con i ricercatori Sushin" è avvenuta in occasione di un evento prestigioso, la Notte dei Ricercatori, ospitata a Trento al MUSE e nel limitrofo quartiere delle Albere. Alla Notte dei ricervatori di Trento partecipano abitualmente alcune migliaia di persone, attratte dalla possibilità di sbirciare più da vicino nel mondo spesso sconosciuto del lavoro di ricercatore. Ancora Francesca Fava e Filippo Faccenda hanno raccontato ai commensali del ristorante NH, davanti ad un menu - naturalmente - a base di pesce e vino trentino, le prospettive del progetto Sushin. Questa volta si è sconfinati nel pesce di mare: dopo un primo piatto a base di trota affumicata, ha fatto la sua comparsa un'orata al cartoccio con cozze vongole e verdure.

A questo punto, il branzino - la terza specie protagonista del progetto Sushin - sarà irrinunciabile per il terzo appuntamento, ancora da mettere in programma!

La nostra ricerca: Sushin

Per l'impresa

Il progetto SUSHIN su "Mangimi e Alimenti"

SUSHIN - avatar SUSHIN Per l'impresa 14 Nov 2017

Fabrizio Capoccioni e Luca Buttazzoni (CREA) hanno recentemente pubblicato un articolo su "Mangimi&Alimenti.it" dal titolo "Le produzioni animali del futuro tra sviluppo e sostenibilità: l’impegno... leggi

Per il consumatore

PROGETTO SUSHIN: una nuova dieta per trota, orata e branzino

FEM - avatar FEM Per il consumatore 24 Nov 2017

di Fernando Lunelli (FEM), pubblicato sul periodico "Terra Trentina" (anno LXII, n°1, Gennaio/Aprile 2017), pagina 62 Edizione sfogliabile online qui     leggi

Per l’ambiente

logo ager acquacoltura

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it