4F Fine Feed For Fish Università dell'Insubria
Università degli Studi di Torino

Università degli Studi di Torino

 


Chi siamo

Al Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) studiamo come migliorare le produzioni animali e vegetali, sia fresche che trasformate, e il loro impatto con il territorio e l'ambiente. Abbiamo un impianto sperimentale di acquacoltura, attrezzato per la formulazione dei mangimi, per prove di accrescimento e digeribilità e laboratori per analisi sugli alimenti e sensoriali. I nostri protocolli sperimentali sono sottoposti al giudizio di un Comitato Etico. www.unito.it

La nostra esperienza

Siamo specializzati nel miglioramento della resa degli allevamenti per ottenere più qualità del prodotto e meno impatto sull’ambiente. Le nostre ricerche riguardano gli aspetti economici, sociali, culturali, etici e di benessere animale degli allevamenti. Partecipiamo a progetti in partnership con istituti di ricerca internazionali e collaboriamo con aziende produttrici di ingredienti per mangimi e specializzate in acquacoltura.

Il coinvolgimento nella ricerca

Il nostro Dipartimento è coinvolto in tutte le cinque linee di ricerca del progetto ed è leader nel WP2 dove si studiano nuove fonti proteiche per branzino, trota e orata. In particolare siamo specializzati nella farina ottenuta dagli insetti. Collaboriamo nelle attività di comunicazione per il coinvolgimento degli stakeholders e la disseminazione dei risultati.

Il team

Laura Gasco

Laura Gasco

Professore associato di Zoocoltura

Sono responsabile scientifico del progetto per l’Università di Torino. Coordino le prove sperimentali sulla trota, in particolare le valutazioni delle farine di insetti quali fonti proteiche alternative. Mi occupo di raccolta ed elaborazione dei dati del WP 1, del WP 2 e del WP 3 e studio il genotipo della trota dell’Università dell’Idaho.

Ivo Zoccarato

Ivo Zoccarato

Professore ordinario e insegno nei corsi di zoocoltura

Mi occupo della formulazione delle nuove diete per la trota e per i protocolli di benessere degli animali relativamente ai WP 1, WP 2 e WP 3.

Manuela Renna

Manuela Renna

Assegnista di ricerca con dottorato in Scienze Zootecniche

Svolgo attività di ricerca sulla trota alimentata con fonti proteiche alternative.

Marco Meneguz

Marco Meneguz

Dottorato di ricerca sullo studio delle farine di insetto in alimentazione animale

Seguo le prove in allevamento, raccolgo e analizzo i dati dei WP 2 e WP 3.

Marino Prearo

Marino Prearo

Responsabile veterinario e supervisore del Laboratorio Specialistico Ittiopatologia dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

Collaboro, in qualità di consulente, nelle ricerche sulla salute e il benessere dei pesci, in particolare nelle attività del WP 1, del WP 2 e del WP 3.

Alessandro Finello

Alessandro Finello

Borsista di ricerca

Seguo le attività di preparazione dei mangimi, gestione dei pesci e campionamento del WP2 e WP3.

Christian Caimi

Christian Caimi

Dottorando di ricerca

Svolgo un dottorato di ricerca nello studio delle farine d'insetto come fonte proteica alternativa in acquacoltura. Seguo le attività di allevamento, raccolta ed elaborazione dati dei WP2 e WP3.

Davide Mugetti

Davide Mugetti

Borsista di ricerca

Mi occupo delle prove di accrescimento, dal campionamento alle analisi di laboratorio ed elaborazione dei dati, su pesci alimentati sperimentalmente per valutarne lo stato di salute e benessere.

Giulia Chemello

Giulia Chemello

Borsista di ricerca

Sono coinvolta nella gestione dell'allevamento dei pesci, nel prelievo dei campioni, nell'analisi ed elaborazione dei dati.

 

 

 

La nostra ricerca: 4F

Per l'impresa

logo ager acquacoltura

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it